Le bollette gas possono aumentare con l’inverno ma niente paura, c’è un modo per risparmiare.

Tutti i cittadini italiani si spaventano con l’arrivo dell’inverno, le bollette gas sono destinate ad aumentare a causa di un consumo maggiore. Per fare in modo che il portafoglio non si svuoti bisogna ridurre gli sprechi.

Cominciamo con alcuni dati informativi: una famiglia del nord Italia consuma circa 6 volte più gas di una famiglia del sud Italia. Il clima è sicuramente più freddo al nord e l’inverno più lungo, questo provoca un aumento del consumo di gas e di conseguenza un aumento delle bollette.

Per ridurre le spese domestiche bisogna innanzitutto ridurre i consumi energetici. Scegliendo una tariffa gas sul mercato libero è possibile risparmiare fino al 10%. Inoltre, è possibile consultare la bolletta online che permette di gestire al meglio i consumi.

In Italia il principale responsabile dell’aumento delle bollette è il riscaldamento.

La prima accortezza da seguire è quella di eseguire un controllo periodico della caldaia. La manutenzione dell’impianto, tra l’altro prevista dalla legge, non avviene solo per motivi di sicurezza ma anche perché un impianto che funziona male consuma di più.

La temperatura deve essere adeguata, non deve infatti superare i 18°C. Abbassare di soltanto 1°C la temperatura della caldaia a gas porta ad un risparmio sulla bolletta che si aggira intorno al 6%. Se il vostro impianto è vecchio e pensate di cambiarlo è bene scegliere accuratamente il nuovo impianto a gas da installare.

Una caldaia a condensazione porta ad un risparmio sulla bolletta gas che si aggira intorno al 20%. Tutto queste tipologie di impianti funzionano anche a basse temperature e possono essere abbinate ad altri metodi di riscaldamento ecosostenibili come i pannelli radianti.

Scopri subito tutte le  offerte gas Levigas, azienda del gruppo Augusta Ratio, sul sito o contattaci.